fbpx
  • Type:
  • Genre:
  • Duration:
  • Average Rating:

6 cose da fare dopo lo sgarro alla dieta

6 cose da fare dopo lo sgarro alla dieta

Finalmente ci hanno riaperto. Sono ripresi gli aperitivi con gli amici, le serate e le cene infinite senza preoccupazione di orari. Aspetta però. E la linea?

Stai sgarrando troppo? Credi sia impossibile recuperare dopo lo sgarro? Se mi segui su questo blog, nelle community e sui miei canali social saprai che sono qui per contrastare i falsi miti che da sempre alimentano il mondo del fitness.

Uno dei falsi miti che hanno inculcato a noi tutti è che lo sgarro va punito in qualche modo. Viviamo in una società che non premia, anzi punisce gli sgarri ed alimenta i sensi di colpa. Personalmente ho sempre sostenuto che una dieta ferrea senza sgarri non faccia la felicità di nessuno.

Ho già ribadito che “fare la dieta fa schifo”. Mi piace parlare chiaro a tutti, anche perché prima di essere un professionista del fitness sono una persona alla quale non piacciono le menzogne.

Il Covid ha portato con sé cambiamenti inesorabili. Non è possibile tornare indietro. Eppure la gente crede ancora ai falsi guru, ai palestrati, a chi il fisico ce l’ha e quindi può farlo avere anche a te.

Ma signori non esistono formule magiche. Esiste il buon senso e soprattutto la complicità di un professionista. Da tempo nella piattaforma Redi+, il canale Netflix del fitness, mi propongo come fitness coach anziché personal trainer. Questo per far capire che il mio approccio è e vuole essere completamente diverso da quello che avete già visto e rivisto in palestra o online.

Ma torniamo al punto. Hai sgarrato più volte questa settimana? Ti senti in colpa? Vuoi un consiglio per recuperare? Te ne do almeno sei.

Sì. Te l’ho già detto. Giovanni Redi, fitness coach ed ex campione del mondo di Muay Thai, non racconta palle e, soprattutto, non ha segreti. Non ho paura di scoprire le mie carte perché il mio obiettivo è responsabilizzare i miei clienti

Essere in forma non è un problema di fisico, ma un problema di testa. E’ per questo che da sempre insisto sul mindset e ne ho anche abbondantemente parlato in due libri disponibili nello store online.

Dunque, vuoi conoscere i sei segreti per recuperare uno sgarro? Innanzitutto:

  1. non saltare i pasti
  2. ritornare al regime alimentare consueto
  3. bere più acqua 
  4. non punirsi con ore di cardio
  5. allenarsi come sempre
  6. muoversi di più

Vuoi saperne di più? Ma, soprattutto, vuoi iniziare davvero a ripensare il tuo fisico per avvicinarti alla forma fisica che desideri? E’ il momento giusto. Puoi richiedere una consulenza gratuita adesso.

Dici basta ai digiuni estremi o ad infinite ore di allenamento aerobico. Smetti di considerare lo sgarro come il male assoluto. Perché non lo è. E’ spesso la diretta conseguenza di diete mal strutturate, troppo rigide, ipocaloriche e probabilmente non adatte al tuo fisico.

Quando i miei clienti chiedono una dieta cerco ho due regole di base:

  • la prima di affidarmi ad una professionista della nutrizione che possa davvero esercitare il ruolo di nutrizionista e dare i consigli ed i piani alimentare giusti;
  • la seconda che nessuna dieta deve essere sbilanciata rispetto alla tipologia di allenamento e di obiettivo prefissato.

Le coaching one-to-one che organizzo hanno proprio lo scopo di sensibilizzare le persone a ciò che davvero vuol dire alimentarsi in maniera funzionale alle proprie necessità. Senza energia non si va da nessuna parte. E spesso lo sgarro deve essere previsto con regolarità in una dieta. Flessibilità è la regola principe di tutta la piattaforma Redi+.

Scopri tutti i vantaggi della piattaforma Redi+ attraverso una prova gratuita. E se vuoi subito entrare nel mood giusto richiedi subito la tua consulenza.

Post precedente

Cosa non fare assolutamente per perdere peso, a meno che tu non voglia perdere la salute

Post successivo

Allenarsi d’estate: conosci i vantaggi?

Scroll to top